VI Giornata di Studio

Roma, 16 marzo 2019

Nello smartphone di Narciso

Social Network, narcisismo e sviluppo del Sé

Razionale

In questi ultimi decenni, la cultura e la società occi­dentali si sono caratterizzate per un radicale cambiamento: la “materialità” è stata progressi­va­mente affiancata, a volte sostituita, dalla “imma­terialità”. I confini tra la vita online - in cui si è, di fatto, sempre più immersi - e quella offline si stanno dissolvendo, specie per i cosiddetti “nativi digitali”. Si tratta di una “dematerializzazione” che ha un notevole impatto non solo sui processi di socializ­za­zione - basti pensa-re alla confu­sio­ne che si crea tra amici “reali” e amici “virtuali” - ma anche sullo sviluppo dell’identità individuale e del Sé. Il modo con cui si considera il tem-po, lo spazio, i limiti, il rapporto pubblico/privato si stan­no, di fatto, trasformando grazie al mondo digitale. La diffusione di nuove tecnologie e di strumenti che agevolano la connes­sio­ne alla rete, sembrano infatti rinforzare fantasie onni­po­­ten­ti e significativi agiti emozionali. La fantasia, ad esempio, che sia tutto possibile, che si possa resettare gli even­ti quando si è offline così com’è possibile farlo online sembra oggi un elemento piuttosto diffuso. La VI Giornata di Studio dell’associazione culturale IntegralMente affronta il tema delle interconnessioni tra mondo digitale e sviluppo del Sé, con particolare attenzione alla dimensione narcisistica e alla relazionalità perversa.

Faculty

Gian Luca Barbieri (Università di Parma), Paola Canari (ISIPSé), Carlo Carapellese (ISIPSé), Laura Franceschetti (Università "Sapienza" di Roma), Massimo Grasso (Università "Sapienza" di Roma), Giovanni Guerra (Università di Firenze), Angelo R. Pennella (IntegralMente), Valentina Tramis (ASL Lecce)

Programma

La giornata sarà suddivisa in due sessioni: la prima, di carattere teorico, si svolgerà dalle ore 9,00 alle ore 13,30; la seconda, di carattere clinico (presentazione e discussione di un caso), si svolgerà dalle ore 14,00 alle ore 17,30.

8.30  -  Registrazione dei partecipanti

9.00  -  Apertura dei lavori (Angelo R. Pennella - chairperson)

9.30  -  Identità e dipendenze digitali: nuovi stili di vita o nuove emergenze                      sociali? (Laura Franceschetti)

10.15 - Oltre i confini di Narciso: valico creativo o perdita di identità? (Valentina              Tramis)

10.45 - Coffee Break

11.00 - Le narrative del selfie: narcisismo e non solo (Gian Luca Barbieri)

11.45 - Solitudini di connessione: autocostruzione di sé tra bisogno di controllo              e timore dell'invisibilità (Paola Canari e Carlo Carapellese)

12.30 - "Si se non noverit". Appunti e contrappunti sul narcisismo come forma              perversa di relazione (Massimo Grasso)

13.15 - Dibattito

13.30 - Conclusione della sessione

13.30/14.30 Pausa pranzo

14.30 - Apertura della sessione pomeridiana (Angelo R. Pennella - chairperson)

14.45 - Lorenzo e la ricerca continua di nuove distanze (Claudia Conti)

15.15 - Interventi preordinati sul caso di Lorenzo (Angela Ragonese, Cristina                      Rubano, Gabriele Ronco, Michele Spaccarotella)

15.45 - Il Sé e la relazionalità narcisista: conversazione clinica a partire dal caso              di Lorenzo (Paola Canari, Carlo Carapellese, Massimo Grasso, Giovanni              Guerra)

16.45 - Dibattito

17.30 - Chiusura dei lavori

Iscrizione e costi

La quota di partecipazione alla Giornata di Studio (sabato 16 marzo 2019) è di 55 euro (25 euro per soci, specializzandi e studenti) per le iscrizioni che giungono entro il 3 febbraio 2019 e di 65 euro (35 euro per soci, specializzandi e studenti) per quelle che giungono oltre il 3 febbraio

La quota include il kit congressuale. 

Per i non soci, l'iscrizione alla Giornata di Studio include anche l'iscrizione alla associazione per l'anno 2019, cosa che consente  l'accesso gratuito a tutti i  seminari del sabato e, a  prezzi agevolati, alle supervisioni cliniche di gruppo.

Per partecipare alla Giornata  di Studio è necessario compilare il modulo di iscrizione presente in questa pagina e  versare la quota con bonifico  sul c/c della ass. culturale  IntegralMente (IBAN: IT58C0617503260000000920980) indicando come causale "Giornata 2019".

Sede della Giornata

Il Centro Congressi dell'Hotel "Villa Eur - Parco dei Pini" è una struttura facilmente raggiungibile e dotata di ampio parcheggio gratuito. Nato negli anni Trenta come “Palazzo dell’Agricoltura e della foresteria”, fu costruito su progetto dell'architetto Brasini in previsione dell’Esposizione Universale del 1942. Si narra che fosse destinato a diventare il mausoleo per la venerazione del fratello di Mussolini. Attualmente, è sede di un moderno ed accogliente Hotel.

 

Sarà possibile pranzare presso il ristorante dell'Hotel a prezzi agevolati.

Compila il modulo di iscrizione alla              Giornata di Studio 2019

Associazione Culturale "IntegralMente" - Via imera, 16 (00183 Roma)